Liquidazione del Patrimonio senza immobile

Liquidazione del Patrimonio senza immobile

Liquidazione del Patrimonio senza immobile
Liquidazione del Patrimonio senza alcun bene immobile

Grazie al Nostro intervento, una giovane ragazza in difficoltà è riuscita ad ottenere il Decreto di Liquidazione del Patrimonio, in assenza di beni prontamente liquidabili (casa – TFR- autoveicoli).

Si tratta di una decisione che conferma le Nostre tesi in materia, pubblicata sul sito giuridico “ILCASO.IT” (clicca qui per il download)

“Ai fini dell’accoglimento della domanda di liquidazione del patrimonio
ex artt. 14-ter ss. L. 3/2012, il giudice è tenuto a verificare
l’assenza di atti compiuti in frode ai creditori ed i requisiti previsti
dall’art. 14-ter.

Liquidazione del Patrimonio senza immobile
Non rappresenta invece motivo di inammissibilità alla procedura
il fatto che il debitore sovraindebitato non sia, al momento della
presentazione dell’istanza di liquidazione, proprietario di alcun
bene, mobile o immobile, ove lo stesso possa comunque contare su
un reddito da potersi usare come fonte di soddisfacimento parziale
dei creditori.”

Liquidazione del Patrimonio senza immobile

Il Ns. assistito ha ridotto i debiti da oltre € 220.000 ad  € 5.000,00 ca, con pagamento a rate mensili, riservando una quota di € 1.200,00 dello stipendio per le esigenze personali.  (apertura procedura di liquidazione)